Nuovo sito SupportHost

Il nuovo sito e le nuove offerte SupportHost

Grandi novità per SupportHost, uno dei maggior provider italiani, che ha da poco lanciato il nuovo sito e i nuovi servizi dedicati a principianti ed esperti del web. Scopriamo quindi le novità di questa compagnia che totalizza 5 stelle su Trustpilot e che dal 2010 ha mantenuto sempre gli stessi prezzi.

SupportHost: nuova veste grafica del sito

Da qualche giorno SupportHost ha lanciato il nuovo sito, con una grafica moderna ed intuitiva. L’homepage mostra subito le principali offerte di piani hosting e le caratteristiche che hanno reso famoso questo provider:

  •  Velocità al massimo
  • Al sicuro da attacchi
  • Soddisfatti o rimborsati
  • Trasferimento gratis
  • Supporto rapido 24/7
  • Monitoraggio ogni 5 minuti

Su SupportHost tutti coloro che si occupano di siti web possono trovare l’hosting perfetto, dai principianti ai web design più esigenti. Hosting condivisi, semidedicati e reseller (dedicati ai rivenditori), ma anche piani WordPress, Joomla, Magento, PrestaShop e Drupal. Inoltre, per i più esigenti soluzioni dedicate come i cloud hosting e i server dedicati.

Cosa offrono i piani di SupportHost

Il provider ha fondato il suo successo sul supporto clienti, offrendo un’assistenza sempre attiva 24 ore su 24 tutti i giorni, compresi sabato e domenica. Lo staff tecnico è altamente specializzato ed è sempre pronto a risolvere eventuali problemi in breve tempo.

Il provider ha un datacenter innovativo e all’avanguardia situato in Germania e protegge i dati degli utenti sia con misure di sicurezza fisiche sia con avanzati strumenti già inclusi in tutti i piani.

Per ogni piano ci sono diverse opzioni che si differenziano per prezzo e caratteristiche. La maggior parte comprende: trasferimento gratuito, certificato SSL, Mx secondario, 30 giorni soddisfatti o rimborsati, 99,5%  Uptime, HTTP/2, attivazione istantanea, cPanel, account email, database, dominio gratis e tanto altro. Con il lancio del nuovo sito inoltre, in tutti i prodotti in vendita verrà incluso gratuitamente anche Let’s Encrypt, che fino ad oggi era a pagamento.

Novità anche per i piani semidedicati in cui sono state raddoppiate le soglie dei vari piani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *