Creare un blog: tutte le informazioni di cui hai bisogno

Creare Un Blog

Ha senso aprire un blog al giorno d’oggi? Come puoi ben immaginarti il web è colmo di blog di ogni genere e ogni giorno ne nascono a centinaia di nuovi. Quindi ha davvero senso nel 2022 aprire il proprio blog? La risposta è si, se sai come aprirlo nel modo giusto è uno strumento di marketing potentissimo che può portarti al successo sia che tu abbia un’azienda o che sia un libero professionista oppure se sei una persona che vuole semplicemente intraprendere la carriera di blogger professionista. Per sapere come costruire nel dettaglio un sito web nel dettaglio ti consiglio di vedere un tutorial su Comecreareunblog.org per tutto il resto invece continua questa lettura e scopri tutto ciò che c’è da sapere sull’apertura di un blog nel 2022. 

Trova il tuo perché

Qual è il motivo che ti spinge alla creazione del tuo blog? La risposta è fondamentale, devi infatti capire il perché ti spingi verso questa direzione di modo da creare il tuo progetto perfettamente. Il blog non è un semplice strumento da piazzare online e da aggiornare saltuariamente, è un potente strumento di marketing in cui dovrai mettere impegno e dedizione. Solamente se saprai sfruttarlo al meglio senza perdere di punta il tuo obiettivo finale che riuscirai a raggiungere ciò a cui punta il 99% delle persone che aprono un blog: ossia creare un blog di successo e remunerativo. 

A chi ci rivolgiamo?

Un’altra cosa fondamentale da capire è a chi vuoi rivolgerti. Trovare la nicchia di persone che ti interessa conquistare ti aiuterà a creare un bacino di utenti selezionato che ti permetterà di raggiungere il successo. Ma soprattutto ti permetterà di distinguerti dalla massa e di riuscire a raggiungere maggiormente gli utenti/ potenziali lettori a cui fai riferimento. 

Non sottovalutare nessun fattore 

Alla base di un blog di successo c’è sempre un piano marketing a supporto che va seguito con dedizione. Un blog non arriva al successo in poco tempo, servirà tempo e soprattutto precisione. È per questo motivo che non potrai mai sottovalutare nessun fattore fin dal principio. 

Cosa occorre per creare un blog

Per creare un blog hai bisogno di:

  • Un’idea che ti permetta di distinguerti dalla massa e quindi di risaltare online sbaragliando la concorrenza. 
  • Un piano marketing definito che ti permetta di raggiungere il successo.
  • Un sito blog professionale perfettamente funzionante. 

Come creiamo un sito blog professionale? Domanda più che lecita, ecco perciò tutto quello che devi acquistare ed ottenere per realizzare il tuo sito professionale:

  • Hosting, online ne troverai diversi dovrai sceglierlo in base alla tipologia di progetto che vuoi realizzare. Solitamente per un blog medio è sufficiente un hosting condiviso in moltissimi puntano all’acquisto di un hosting WordPress questo perché WordPress è la piattaforma più utilizzata dai blogger e anche la più semplice da utilizzare. La grandezza dell’hosting (di hosting condivisi ve ne sono diversi) dipende dal numero di visite che ti aspetti di ricevere, ci sono blog a cui un hosting condiviso non è sufficiente ed hanno puntato all’acquisto di un server dedicato o semidedicato. In questa scelta ti sarà utilissimo il piano marketing che ti permetterà di capire cosa aspettarti dal tuo business online. 
  • Un dominio personalizzato che sia originale ma anche semplice da ricordare e scrivere, in questo modo gli utenti ti potranno facilmente trovare. 
  • Un’email personalizzata che sia legata al tuo blog e che utilizzerai per interagire con clienti e/o aziende. Ti darà un aspetto molto più professionale soprattutto se punti ad essere un blogger professionista.
  • Una regolare partita IVA, sul codice ATECO è meglio lasciarti consigliare dal tuo commercialista che in base al tipo di progetto blog che creerai ti indicherà quello più idoneo. 

Cos’altro?

Un piano editoriale, ovviamente. 

Piano editoriale e keywords

Il piano editoriale è essenziale e vitale per un blog, ti permette di creare una scaletta dei contenuti che andrai a prediligere sul tuo sito professionale e ti permetterà di non replicarti. È un rischio che in molti possono commettere, quando si ha un blog da moltissimi anni è difficile tener conto di tutti i contenuti che sono stati già trattati il piano editoriale ti aiuta in questo. È anche un ottimo aiuto per posizionarti all’interno dei motori di ricerca perché puoi creare una perfetta strategia comunicativa sfruttando SEO e le keywords principali ricercate dagli utenti. 

Promuovi il tuo blog

Creare un blog e posizionarlo online non sarà sufficiente affinché le persone lo notino, dovrai necessariamente promuoverlo. Puoi sfruttare diversi canali per farlo c’è chi punta alla pubblicità di Google, chi invece alla promozione attraverso i social network e chi punta tutto sulla SEO. Dipende sempre dal tipo di progetto che hai realizzato, sono tutti strumenti efficaci e utilissimi ma se non li saprai sfruttare al meglio non è logico utilizzarli tutti. Soprattutto all’inizio concentrati sul metodo che ti risulta più semplice da utilizzare nel tempo imparerai anche ad utilizzare gli altri.

SEO

Non puoi aprire un blog e non pensare di sfruttare SEO. SEO è l’insieme di strategie concesse dai motori di ricerca che ti permettono di migliorare la qualità del tuo sito web al fine di fargli ottenere un buon punteggio. Un buon punteggio può voler solo dire che verrai premiato posizionandoti alto nelle ricerche degli utenti, questo ti permetterà di essere più visibile ed ottenere un maggior numero di visite. SEO è l’ideale se vuoi raggiungere le prime posizioni ed inevitabilmente il successo.

Ora sai come creare un blog, tutto quello di cui hai bisogno e tutto ciò che devi assolutamente utilizzare per creare un prodotto di successo. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.