FTP modalità attiva e passiva

Cosa cambia nella modalità FTP passiva ed attiva?

Il protocollo FTP, acronimo di File Transfer Protocol, è un tipo di protocollo che serve per trasmettere dati da un client verso un server e viceversa. Attraverso un client FTP, ovvero un programma come FileZilla che sfrutta questa connessione, è possibile connettersi ad un ftp per scaricare o caricare file. Ogni piano hosting ha generalmente un ftp incluso con i relativi dati di accesso, SupportHost permette addirittura di creare nuovi account ftp direttamente dal cPanel del proprio account.

FTP attivo e passivo: le differenze

Il protocollo FTP supporta due modalità: Standard (detta anche PORT o Attiva) e Passiva (detta anche PASV). Nella modalità Attiva i comandi PORT vengono inviati al server, nella modalità Passiva invece i comandi inviati sono di tipo PASV. Per capire le differenze, abbiamo riassunto il funzionamento con un elenco puntato:

FTP Attivo

  • Il client, ad esempio FileZilla, inizia una connessione verso il server (quasi sempre sulla porta 21) e comunica la porta per lo scambio dei dati (generalmente la porta è casuale e decisa dal client);
  • Il server conferma la connessione e verifica le credenziali;
  • Il server apre una connessione verso il client sulla porta comunicata;
  • Il client conferma la connessione;
  • Inizia la trasmissione dei dati

FTP Passivo

  • Il client inizia una connessione (porta 21) verso il server;
  • Il server conferma la connessione, verifica le credenziali e comunica la porta per lo scambio dei dati (la porta in questo caso è casuale ma decisa dal server);
  • Il client apre una connessione verso il server sulla porta comunicata perla trasmissione dei dati;
  • Il server conferma la connessione;
  • Inizia la trasmissione dei dati

FileZilla Trasferimento File

Configurare Filezilla nella modalità attiva e passiva

La differenza principale tra le due modalità è che utilizzando quella Passiva, viene consentita l’apertura e la chiusura di porte casuali, riducendo eventuali rischi legati ad attacchi malevoli. Il protocollo FTP di tipo Passivo risolve inoltre, nella maggior parte dei casi, anche quei problemi relativi al firewall. Alcune volte però, può essere necessario cambiare modalità di connessione per consentire la connessione.

Uno dei client ftp più utilizzati, come FileZilla, ha impostata di default la modalità Passiva, ma è possibile modificarla con qualche click, attraverso le impostazioni del programma stesso.

Dopo aver aperto il software, seleziona il menù Modifica, quindi clicca su Impostazioni. Nella finestra che si apre, individua la voce FTP e scorri leggermente verso il basso, dove potrai selezionare la modalità Attiva o Passiva. Una volta scelta, premi OK e riavvia FileZilla. Il funzionamento, a livello visivo sarà identico in entrambi i casi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *