Hosting per Siti web

Hosting per Siti Web: come sceglierlo

Scegliere un hosting per creare il proprio sito Internet non è cosa da poco. Si parla di una decisione molto importante che influenzerà l’andamento del sito per molto tempo.

La varietà di hosting disponibili attualmente nel web è vasta e la scelta è ancora più difficile.

Cerchiamo di capire in base alle recensioni degli hosting WordPress, quali sono i migliori del momento, vedendo nel dettaglio i punti di forza di ognuno.

Hosting per Siti Web Gratis o a Pagamento?

La prima distinzione da fare è tra gli hosting gratuiti e quelli a pagamento

L’hosting non è altro che uno spazio virtuale in cui potrai costruire il tuo sito web ed è assolutamente necessario come per costruire una casa serve un terreno. 

La differenza tra hosting a pagamento e hosting gratuito è che quello a pagamento offre molti servizi in più mentre l’hosting gratuito comprende solo le funzioni base per ovvi motivi.

In ogni caso, la scelta dipende dalle necessità del sito internet che vuoi realizzare.

L’hosting a pagamento però avrà il vantaggio, da non sottovalutare, di poter avere un dominio personalizzato di primo livello, ossia che non include il nome dell’hosting che ti ospita, quindi con un sottodominio.

Per esempio un dominio di primo livello potrebbe essere miosito.com mentre un sottodominio sarebbe miosito.nomehostinggratuito.com.

Si può facilmente intuire che il primo esempio è molto più leggibile e facilmente memorizzabile del secondo.

Inoltre pagando un abbonamento si può avere a disposizione uno spazio di memoria molto più ampio ed una serie di email personalizzate.

Ora che hai compreso le principali differenze tra hosting gratuito e a pagamento vediamo una selezione di entrambi i casi.

Hosting Gratuiti

SupportHost.it offre un hosting gratis con 1 GB di spazio su disco, 5GB di traffico mensile e la possibilità di avere un dominio di secondo livello gratuito.

Netson.com oltre che a pagamento offre anche un hosting totalmente gratuito con un ottimo servizio base ed uno aggiuntivo dotato di software che si installa autonomamente per poter applicare un CMS come per esempio, WordPress. E’ molto pratico e di facile gestione adatto a chi è alle prime armi o a chi ha bisogno di un sito web semplice e veloce da costruire e gestire.

Hostinger è un altro hosting gratuito che ha più o meno le stesse funzionalità base del precedente, qui potrai avere una spaziosa memoria di 1000 MB a banda illimitata molto utile per chi deve inserire diversi contenuti.

Il bello.com è un hosting per principianti senza alcuna esperienza di siti internet è completamente gratuito ed è utile per imparare a muovere i primi passi nel mondo del web. Lo spazio di memoria è un po’ limitato.

Hosting a Pagamento

SupportHost.it offre il miglior supporto nel panorama italiano, server super veloci, ed il tutto a prezzi contenuti.

DominiOK è un servizio molto professionale, sia dal punto di vista delle prestazioni che dell’assistenza. Il prezzo dell’hosting è molto contenuto e sono disponibili anche diverse promozioni.

Siteground è un sito a pagamento scelto da molte persone per le sue qualità tecniche e i servizi di qualità offerti ai propri utenti. I costi non sono alla portata di tutti ma gli strumenti inclusi sono molti e il gestionale completamente automatizzato e con diverse opzioni. Sono inclusi i servizi di telefonata diretta, ticket e chat.

Vhosting Solution offre uno spazio web su SSD. Il prezzo in abbinamento è competitivo rispetto ad altri ed offre servizi utili alla creazione e gestione di siti web di varia natura. L’assistenza viene fornita in italiano dato che l’azienda è Made in Italy adatto a chi non mastica l’inglese.